Home Economia 20 giorni poi ganasce alle auto

20 giorni poi ganasce alle auto

Una chance in più per i contribuenti non in regola, prima di mettere le “ganasce fiscali” ai loro veicoli.


L’iniziativa è dell’Agenzia delle Entrate, che ha invitato i concessionari della riscossione ad annunciare preventivamente ai contribuenti morosi il fermo amministrativo dei veicoli se le somme dovute non saranno versate entro venti giorni.

Scopo dell’Agenzia: “migliorare il rapporto del Fisco con i contribuenti, offrendo un’ulteriore possibilità di effettuare – spiega una nota – il pagamento delle somme iscritte a ruolo senza incorrere nei disagi del ‘blocco’ dell’auto”.

Il fermo amministrativo è una misura cautelare, adottabile solo dopo l’inutile scadenza del termine (sessanta giorni dalla notifica della cartella), di cui il contribuente dispone per il pagamento del debito iscritto a ruolo, e colpisce soltanto chi è già venuto a conoscenza del suo debito ma non lo ha assolto.