Home Cronaca Modena: poliziotto rinviato a giudizio per lesioni

Modena: poliziotto rinviato a giudizio per lesioni

Rinvio a giudizio per il poliziotto
di Modena accusato di lesioni ai danni di un immigrato ex
interprete del tribunale. La decisione è stata presa dal
giudice Barbara Malvasi al termine dell’udienza preliminare.


I fatti risalgono all’ottobre del 1998 quando, in un bar di
via Trento Trieste a Modena, l’agente di polizia nel tentativo
di sedare una lite tra l’immigrato e un cliente del locale,
sarebbe intervenuto prima cercando di risolvere la situazione
qualificandosi come poliziotto poi lo avrebbe picchiato
causandogli un trauma cranico e la rottura di alcune costole.
Secondo il pm si sarebbe trattato di un pestaggio mentre la
difesa sostiene che l’intervento si sarebbe reso necessario
perché l’interprete stava brandendo un’arma con la quale lo
stesso agente sarebbe stato ferito alla mano sinistra durante la
colluttazione.