Home Viabilità Targhe alterne, domani circolano le pari

Targhe alterne, domani circolano le pari

Sono confermate per la giornata di domani, giovedì 18 marzo, le consuete limitazioni alla circolazione veicolare previste dall’accordo regionale antismog: domani, anche a Modena, sarà regolarmente in vigore l’ordinanza che prevede la circolazione a targhe alterne per i veicoli catalizzati e i controlli della Polizia Municipale per verificarne il rispetto.

Questo provvedimento prescrive che possano circolare domani nella consueta area semicentrale solo le vetture con targa pari, nelle fasce orarie 8.30–12.30 e 14.30–19.30.

L’aumento della concentrazione di polveri fini (Pm10) non ha comunque superato la soglia dei 70 microgrammi per metro cubo consecutivamente per i primi tre giorni della settimana, condizione necessaria per prevedere lo stop alla circolazione anche nella giornata di venerdì prossimo, come recentemente deciso a livello regionale. Venerdì 19 marzo dunque la circolazione in città sarà libera, rimanendo in vigore fino a fine marzo il divieto di circolazione da lunedì a venerdì (all’interno dell’area urbana indicata dai cartelli stradali) per tutti i veicoli non catalizzati e non ecodiesel e per i ciclomotori a due tempi non catalizzati: nelle giornate di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì le fasce orarie vanno dalle 8.30 alle 10.30 e dalle 17.30 alle 19.30, il giovedì coincidono invece con quelle nelle quali sono in vigore le targhe alterne.

Domani mattina, giovedì, i tecnici di Arpa e dell’assessorato all’Ambiente faranno comunque il punto della situazione basandosi sui dati odierni forniti dalle rete provinciale delle centraline di monitoraggio, proprio in funzione del fatto che in questi giorni la scarsa ventilazione favorirà l’accumulo di sostanze inquinanti, e decideranno se prendere eventuali provvedimenti.