Home Sanità Salute: italiani, paura di ingrassare ma pigri per fare sport

Salute: italiani, paura di ingrassare ma pigri per fare sport

Gli italiani hanno paura di ingrassare, ma sono pigri per fare esercizio fisico. Per essere in forma puntano sulla dieta più che sulla palestra, tanto che
7 su 10 si sono messi a dieta almeno una volta nella vita, preferendo una dieta fai-da-te. Tuttavia si mangia sempre di più fuori casa, anche a cena, nonostante mangiare in famiglia la sera fosse un rito irrinunciabile fino a non molto tempo fa.

E’ quanto emerge dall’indagine su stili di vita, alimentazione e dieta promosso dalla Herbalife International e realizzato da ACNielsen con un’indagine condotta su 5.000 adulti di cinque
Paesi. L’obiettivo è istituire un Osservatorio internazionale permanente sugli stili di vita, da aggiornare ogni due anni.

Dallo studio, che ha messo a confronto Stati Uniti, Germania, Italia, Francia e Russia, risulta inoltre che il 66% degli americani e degli europei si vede grasso, tanto che il 50% è stato a dieta nell’ultimo anno e il 37% è convinto che nei prossimi cinque anni dovrà fare i conti con qualche chilo di troppo. ”In questo preciso momento, un terzo degli americani sta praticando una dieta-fai-da-te, qualunque possa essere”, ha osservato il direttore del Centro per l’Alimentazione Umana
dell’università di Los Angeles, David Heber, presidente del comitato scientifico della Herbalife. Ma le diete-fai-da-te, ha aggiunto, non vanno incontro alle necessità specifiche di ognuno e ”se ottengono risultati, si tratta di risultati rapidi
e temporanei”.

Il problema più grande è il tempo. Sotto la pressione di un tempo libero sempre più esiguo, prosegue l’esperto, si scelgono
”alimenti sempre più complicati, con un elenco crescente di ‘cattivi’ alimenti rifugio: acidi trans-grassi, grassi e zuccheri nascosti, e diversi alimenti non grassi che stimolano l’appetito e la fame”. Ma in questo modo, rileva, il poco peso perduto si riprende molto rapidamente.