Home Economia Tabacco: ministri Ue siglano compromesso

Tabacco: ministri Ue siglano compromesso

Al termine di una lunghissima trattativa durata ben 18 ore, il Consiglio dei ministri dell’agricoltura dell’Ue, ha raggiunto un accordo per riformare dal 2006 i settori del tabacco, dell’olio d’oliva, del cotone e del luppolo. La decisione finale è stata presa con il solo voto contrario della Spagna.

“Con l’accordo sulla riforma del tabacco – stato il soddisfatto commento del ministro italiano Gianni Alemanno – abbiamo salvato 135.000 posti di lavoro”. “L’Italia – ha aggiunto – ha garantito ai produttori anche il mantenimento di oltre un miliardo di euro di finanziamenti europei ai due settori”.

Soddisfazione per l’esito della trattativa svoltasi nella notte a Bruxelles è stato espresso anche dalle associazioni degli agricoltori Cia e Coldiretti, mentre secondo la Confagricoltura “la tabacchicoltura è appesa ad un filo”.

Ieri i timori dei coltivatori italiani di tabacco erano stato oggetto di una clamorosa manifestazione che ha bloccato a lungo il traffico sull’Autostrada del sole all’altezza del casertano.