Home Lavoro Sicurezza sul lavoro nei cantieri Tav

Sicurezza sul lavoro nei cantieri Tav

Il presidente della Provincia di Modena, Graziano Pattuzzi, e l’assessore al Lavoro, Giorgio Razzoli, hanno incontrato in mattinata una delegazione dei lavoratori della aziende impegnate nei cantieri Tav e dei sindacati Cgil, Cisl e Uil che hanno proclamato lo sciopero di protesta sul tema della sicurezza del lavoro.

“Abbiamo condiviso la preoccupazione dei lavoratori – commenta il presidente Pattuzzi – e siamo impegnati affinché la sicurezza e la salute siano al centro dell’attenzione delle aziende e delle istituzioni”. A questo proposito, ha annunciato l’assessore Razzoli, verrà convocata una seduta straordinaria del Tavolo per la sicurezza lunedì 17 maggio, alle 11,30, nella sede della Provincia.

L’obiettivo è quello di definire un documento con parti sociali e istituzioni competenti da presentare martedì 18 maggio alla Conferenza di Servizi convocata a Roma (ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) per l’approvazione delle opere relative alla tratta dell’Alta velocità Alta capacità in corrispondenza di Villa Dallari. “Si tratta di interventi importanti, che riguardano anche la viabilità provinciale – commenta il presidente Pattuzzi – ma mi preoccupa di più la sicurezza dei lavoratori rispetto alla soluzione della questione di Villa Dallari”.