Home Cronaca Reggio Emilia: ladro arrestato grazie a cane da guardia

Reggio Emilia: ladro arrestato grazie a cane da guardia

Un ragazzo moldavo è stato arrestato dai carabinieri di Reggio Emilia grazie ad un pastore tedesco che, avendo sentito entrare nel deposito a cui faceva guardia alcuni ladri, ha abbaiato a tal punto che il titolare si e svegliato, ha visto i ladri e ha chiamato il 112.

E’ successo nel deposito di autovetture del soccorso stradale F.lli Corradini di Reggio Emilia. Il cane guardiano, quando si è reso conto dell’intrusione dal retro del deposito di via Lincon, ha iniziato ad abbaiare ininterrottamente. Il continuo latrare ha svegliato uno dei titolari del soccorso stradale che così si è reso conto che c’erano cinque giovani intenti ad armeggiare tra le vetture in sosta.

L’uomo ha chiamato i carabinieri che sono riusciti ad arrestare uno dei cinque ladri (che aveva tentato di nascondersi infilandosi sotto una macchina) mentre i complici sono riusciti a fuggire. Con l’accusa di tentato furto in concorso è finito in manette Costantin Braguta, 23 anni, clandestino. Il giovane indossava guanti per non lasciare impronte ed era in possesso del classico armamentario necessario allo scasso.