Home Scuola Università Modena: accordo intescambio San Pietroburgo

Università Modena: accordo intescambio San Pietroburgo

Gli Atenei di Modena-Reggio Emilia e di San Pietroburgo ratificheranno questa sera un accordo di collaborazione che avvierà per un triennio lo scambio di docenti, ricercatori e personale tecnico, il sostegno e lo sviluppo di ricerche congiunte, l’interscambio di documentazione e pubblicazioni scientifiche e reti telematiche, oltre allo studio di metodologie avanzate di insegnamento.

L’accordo viene firmato in occasione della visita di una delegazione del’Università statale di tecnologia e disegno di S.Pietroburgo, guidata dal rettore Victor Romanov. L’ interscambio con San Pietroburgo – spiega il prorettore dell’ Università emiliana, Rodolfo Cecchi – “rientra in quell’azione di apertura e creazione di contatti e collaborazioni internazionali con partner accademici europei e di alta qualificazione, già da tempo intrapresa dal nostro ateneo prima con il Politecnico di Budapest (Ungheria) e poi con l’ università di Cluj-Napoca (Romania)”. Particolare curioso della visita è il ritorno in Italia del prof.Romanov, che fu per la prima volta ospite del nostro Paese nel 1960, quando da atleta della nazionale di ciclismo dell’ Unione Sovietica partecipò all’Olimpiade di Roma. L’attuale rettore dell’università di San Pietroburgo fece parte del quartetto di ciclisti che sulla pista del Vigorelli di Milano conquistò la medaglia di bronzo nell’inseguimento a squadre.