Home Economia Finanziaria: dal 2005 Irfpef 23%, 33% e 39%

Finanziaria: dal 2005 Irfpef 23%, 33% e 39%

Dal 1 gennaio 2005 le aliquote Irpef saranno 3: del 23%, 33% e 39%. E’ quanto ha affermato il ministro dell’Economia, Domenico Siniscalco, aggiungendo, subito dopo, che gli scaglioni ‘verranno definiti’.


Nel corso del suo intervento alla Camera, in riferimento al tetto di spesa del 2% per la pubblica amministrazione, Siniscalco ha dichiarato che il tetto è applicato al perimetro della Pubblica amministrazione ”quindi lo applichiamo al perimetro rilevante per il debito netto versione Maastricht”. Così ”ci agganciamo alla versione rilevante per l’Europa e per i mercati”.

Il ministro afferma che il tetto del 2% non sarà gerneralizzato. Ci sono infatti alcune categorie, 6-7, su cui ci sarà una diversa applicazione. La rideterminazione potrà riguardare anche alcuni investimenti di spesa fissi lordi.

In aula il presidente della Camera, Pier Ferdinando Casini, ha precisato che sul tetto del 2% alla spesa corrente ”il ministro approfondirà in commissione i chiarimenti richiesti”.