Home Ambiente Scuola: Biologico in controtendenza rispetto a consumi domestici

Scuola: Biologico in controtendenza rispetto a consumi domestici

Il biologico cresce in Italia, nonostante il calo dei consumi alimentari domestici. E per le mense bio è vero e proprio boom: +309% negli ultimi 5 anni, con un giro d’affari intorno a 1,5 miliardi di euro e con una tendenza di crescita stimata dall’Ismea per oltre il 10% del peso della produzione. Le regioni capofila sono Emilia Romagna, con 119 mense, Lombardia (105) e Veneto (70).

Il Friuli è stata invece la prima a mettere a punto una legge. Il fenomeno risulta più diffuso al Nord, e ha una storia lunga e consolidata. Nel 2002 dal settentrione al mezzogiorno altre regioni come Veneto, Emilia Romagna, Marche, Toscana e Basilicata hanno prodotto norme volte a orientare i consumi e qualificare la ristorazione collettiva verso il biologico.