Home Reggio Emilia Reggio E.: infezione suina in Cina, per Ausl nessun pericolo

Reggio E.: infezione suina in Cina, per Ausl nessun pericolo

Il Servizio Veterinario dell’Ausl di Reggio Emilia ha reso noto che, a proposito delle segnalazioni nella Provincia Sud-Occidentale cinese dello Sichuan, di molteplici infezioni legate allo Streptococcus suis tipo 2, in Provincia di Reggio non sono presenti condizioni di allevamento riferibili a quelli della Regione cinese dove si e’ manifestata la malattia.


Inoltre la rete dei controlli veterinari vigila in modo permanente la macellazione industriale e familiare dei suini e il corretto smaltimento dei suini deceduti negli allevamenti.

I controlli veterinari e in generale dei Servizi del Dipartimento di sanita’ pubblica della Azienda Usl si estendono poi a tutta la rete di commercializzazione e utilizzo finale dei prodotti di origine animale (depositi, macellerie , spacci di vendita, ristorazione ). Paiono quindi infondate – precisa la nota – eventuali preoccupazioni sul consumo di carne suina che, nella realta’ provinciale, segue canali fortemente consolidati e presidiati dal sistema dei controlli. Anche le carni eventualmente importate da paesi comunitari e terzi sono sottoposte a rigorosi controlli per valutarne la provenienza e le garanzie sanitarie.