Home Appennino Modenese ‘Armonie’ questa sera a Maserno di Montese

‘Armonie’ questa sera a Maserno di Montese

Brani classici di Torelli e Hensel-Mendelssoh, un omaggio a Rossini con una fantasia del Guglielmo Tell, ma anche musiche ‘cinematografiche’ di Ennio Morricone, spiritual e motivi religiosi. E’ il suggestivo programma del concerto di questa sera nella chiesa di Maserno di Montese.

Protagonista della serata sarà il duo composto Fabio Codeluppi alla tromba e da Carlo Benatti all’organo, uno strumento restaurato solo lo scorso anno.

L’iniziativa, in programma alle 21.00 con ingresso gratuito, fa parte del cartellone della rassegna “Armonie tra musica e architettura”, proposta dalla Provincia di Modena e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena con la direzione artistica dell’associazione “Amici dell’organo Johann Sebastian Bach”.

L’organo delle chiesa, costruito nel 1909 da Giosuè Battani (esponente di una famiglia di organari di Frassinoro), è dotato di 843 canne, di cui 90 in legno con la maggiore che supera i cinque metri di altezza. Durante i lavori di restauro tutte le canne sono state censite e intonate (alcune presentavano addirittura colpi di arma da fuoco risalenti al periodo bellico), le membrane risanate, come tutta la manticeria.

L’intervento è avvenuto grazie ai fondi messi a disposizione dalla Provincia di Modena, con la collaborazione del Comune di Montese, nell’ambito di un piano provinciale che dal 1998 ha permesso il recupero di circa 50 organi antichi.