Home Mostre Carpi: 50 scatti di Ghirri e 20 opere di Morandi

Carpi: 50 scatti di Ghirri e 20 opere di Morandi

Il senso delle cose – Luigi Ghirri, Giorgio Morandi‘, questo il tema della mostra in programma dal 16 settembre al 1 novembre a palazzo Brusati Bonasi.

Insieme per la prima volta in Italia, nell’ambito del Festival Filosofia, per un’esposizione promossa da Comune di Carpi e da Fondazione Cassa di
Risparmio, in collaborazione con il Festival filosofia, oltre 50 scatti di Ghirri e 20 opere di Morandi.

La mostra, curata da Ernesto Tuliozi, nasce da una selezione degli oltre 400 scatti che Luigi Ghirri realizzò tra il 1989 e il 1990 su invito di Carlo Zucchini, responsabile della donazione Morandi al Comune di Bologna, e dopo una visita compiuta sui siti morandiani insieme allo scrittore Giorgio Messori. I luoghi ritratti da Ghirri sono lo
studio-abitazione di via Fondazza a Bologna e la residenza estiva dell’artista a Grizzana, sulle colline bolognesi. Si tratta di fotografie che Ghirri non potè esporre in Italia per la prematura scomparsa avvenuta nel 1992.

Tra le opere di Morandi in mostra ci saranno olii su tela, incisioni, acquerelli realizzati tra il 1942 e il 1960 e anche l’ultimo paesaggio dipinto a Grizzana mai esposto prima al pubblico.