Home Appuntamenti Emilia R.: Festival del Mare, il 16/8 sei concerti

Emilia R.: Festival del Mare, il 16/8 sei concerti

All’alba del 16 agosto, alle 6 del mattino, sei concerti si svolgeranno, in contemporanea, in altrettante localita’ della costa dell’Emilia Romagna, per il ”Festival del Mare”. Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito.


Protagonisti di queste performance mattutine saranno a Lido di Pomposa (Bagno Gallanti) il flautista Alessandro Emiliani e la pianista Michela Gandini, che eseguiranno brani della grande tradizione lirica italiana e non solo, da Verdi a Bellini, da Rossini a Donizetti, passando anche per autori meno conosciuti; a Porto Garibaldi (piazzetta del Molo, Bagno Paradiso), si esibiranno ”I solisti della stravaganza”, un quartetto il cui reportorio va dal barocco al contemporaneo, dalla musica da camera all’interpretazione di opere sinfoniche, dal teatro musicale alle pagine piu’ significative dell’opera lirica e, per l’occasione, ha scelto musiche di Mozart, Galuppi, Albinoni e Bach.



E ancora, a Cervia (piazzale Marina di Cervia Lungomare D’Annunzio), ci sara’ ”Afrodite Ensemble”, un gruppo tutto al femminile con un repertorio che spazia da Mozart sino alle grandi musiche del Novecento (Gershwin, Shostakovic, Milhaud, Webber), mentre Bellaria Igea-Marina (Polo-Est) ospitera’ il Quartetto Musico-Caverni-Pierozzi-Pozzolini, che proporra’ una scaletta di musiche molto varie: da ”Suite hellenique” di Pedro Iturralde ai classici di Astor Piazzola, passando per le note della tradizionale klezmer.

I ”Tabule”’ saranno a Riccione (piazzale San Martino) con la loro musica, che, come l’insalata di cous cous da cui prende nome la formazione, e’ una mistura di note, generi, contaminazioni, colori.
Prendendo spunto dalla tradizione musicale salentina verranno riproposti nuovi arrangiamenti di brani classici di quel territorio (”La rondinella”, ”ferma Zitella”, ”To To To”) cosi’ come delle tarantelle garganiche (”Lettiri che t’ammanne”, ”o re re”). A Cattolica (Lampara Beach, piazzale Darsena), infine, ci sara’ il ”Dino Gnassi Quartet”, special guest del quartetto sara’ Fabrizio Bosso, giovanissimo trombettista, votato come ”Miglior Nuovo Talento” del jazz italiano dal referendum della rivista Musica Jazz e con una notevole esperienza internazionale.