Home Attualita' Fiere: accordo Reggio Emilia-Cremona su polo zootecnico

Fiere: accordo Reggio Emilia-Cremona su polo zootecnico

Le Fiere di Reggio Emilia e CremonaFiere hanno stretto un accordo per
creare il nuovo polo fieristico zootecnico italiano.

L’accordo prevede una serie di collaborazioni tra gli organizzatori della Rassegna Suinicola
Internazionale di Reggio Emilia e la Fiera Internazionale del Bovino da Latte di Cremona, eventi fieristici leader a livello nazionale ed europeo, a partire da una manifestazione suinicola che si terrà a Cremona nella primavera degli anni pari e che, proseguendo e sviluppando l’esperienza
già realizzata nel 2004 a Reggio Emilia con Suinitalia, sarà complementare, e non concorrenziale, alla Rassegna Suinicola biennale che viene organizzata negli anni dispari.

Con questi tre eventi, che insieme rappresenteranno gli appuntamenti più importanti a livello europeo per la zootecnia, Reggio Emilia e Cremona danno vita ad un polo zootecnico unico in Italia sia per la qualità delle manifestazioni, sia per il grande know how ormai acquisito dalle due
società nel settore.
In questo modo gli operatori professionali di uno dei comparti trainanti dell’agroalimentare italiano (decine di migliaia di imprese) avranno a
disposizione uno strumento di lavoro innovativo per sviluppare al meglio il proprio business.

In Italia i settori lattiero-caseario e della suinicoltura muovono insieme un fatturato di 21 miliardi di euro (13,5 mld il fatturato della
filiera lattiero-casearia e 7,5 mld quello della produzione di carne suina); 10,7 mld di litri sono la produzione italiana di latte e 1,2 milioni di tonnellate quella di carne suina.