Home Attualita' Sassuolo: norme più restrittive per i phone center

Sassuolo: norme più restrittive per i phone center

Nel corso della seduta di martedì scorso, la Giunta comunale ha approvato una proposta di delibera del Consiglio comunale tesa ad una regolamentazione nelle norme relative ai phone center.

Al Consiglio verrà infatti sottoposta una modifica al Regolamento di Polizia urbana in base alla quale i gestori dei phone center dovranno adeguarsi a norme igieniche e di sicurezza a tutela dell’interesse pubblico e della salute dei cittadini.
Una decisione assunta a pochi mesi dalla limitazione degli orari di apertura e chiusura: il Sindaco, nel febbraio scorso, aveva firmato un’ordinanza in base alla quale i phone center non possono tenere aperto oltre le 22.

Sull’esempio della scelta fatta da diverse città, tra cui Torino, il Regolamento di Polizia urbana una volta modificato stabilirà che i locali adibiti a phone center dovranno avere tra i propri requisiti l’allacciamento idrico e fognario, idonei sistemi di ventilazione e di illuminazione, due servizi igienici adeguati, il rispetto della normativa in materia di barriere architettoniche e idonei spazi d’attesa per gli utenti del servizio. In base alle modifiche proposte dalla Giunta, le attività già operanti sul territorio comunale sono tenute ad adeguare i locali e, in caso di inottemperanza, è prevista la sospensione dell’attività.

Spetta ora al Consiglio comunale, una volta terminato l’iter amministrativo, esprimere il proprio voto sulla proposta della Giunta.