Home Attualita' Maltempo: situazione migliorata, danni in Emilia e Puglia

Maltempo: situazione migliorata, danni in Emilia e Puglia

Nonostante la tregua concessa dal maltempo, i Vigili del fuoco sono ancora al lavoro in molte zone del paese per porre riparo ai danni provocati dalle piogge torrenziali.

Situazione in via di normalizzazione nel forlivese (80 gli interventi effettuati, 40 quelli ancora da portare a termine) e nella provincia di Bologna, dove il livello dei torrenti Quaderna, Gaina e Scolo Fissatone è in diminuzione. I due “fontanazzi” apertisi ieri negli argini di due torrenti nel comune di Medicina – spiegano dal Centro operativo dei Vigili al Viminale – sono stati chiusi mentre è stata ripristinata la viabilità sulla SS 253 San Vitale in località Fissatone. Restano ancora allagati aree agricole e scantinati. Interventi per allagamenti sono in corso anche nel ferrarese, mentre nella serata di ieri precipitazioni intense hanno interessato la città di Rimini, provocando l’esondazione del fiume Parecchia nella zona urbana: nel comune di Montescudo i Vigili del fuoco hanno tratto in salvo un automobilista che, a causa della forte corrente del fiume Marano, si era ribaltato con il suo fuoristrada. Condizioni meteo migliorate anche a Modena e a Rovigo, mentre nel Lazio piogge molto forti hanno colpito nella serata di ieri la provincia di Latina, in particolare i comuni di Sabaudia e San Felice Circeo.

Nel foggiano, il soccorso a persone a difficoltà, il prosciugamento di cantine e garage, le verifiche statiche hanno richiesto l’effettuazione di ben 55 interventi, mentre altri sono tuttora in corso. Molto colpita anche la provincia di Taranto, con oltre 150 interventi nelle ultime 24 ore e oltre 110 unità impegnate (compresi i rinforzi provenienti da Bari, Brindisi, Lecce e Potenza). Piogge abbondanti hanno interessato pure le province di Pesaro e Ancona, dove ora le condizioni meteo sono però in miglioramento.