Home Sassuolo Skipass: identikit del visitatore

Skipass: identikit del visitatore

Aquile Appenniniche e Cartesio di Sassuolo sono due società di ricerche di mercato che ogni anno elaborano i risultati di un migliaio di interviste effettuate all’interno dei padiglioni di Skipass, disegnando il profilo del visitatore della manifestazione, i suoi gusti, le sue aspettative, il grado di soddisfazione per ciò che ha trovato all’interno.

E’ interessante scoprire, ad esempio, che la fascia d’età più frequente va dai 19 ai 30 anni (55%) contro un 18 % di minorenni (diciottenni compresi), il 16% dai 31ai 40, e un 5% che si posiziona oltre i 40. La maggior parte (45%) proviene da province extraregionali, il 37% da Modena, il 12% da Reggio Emilia e il 9% da Bologna. Gli uomini sono la maggioranza con il 64% del totale, mentre il 38% entra in fiera alla ricerca di interessanti opportunità d’acquisto (il 57% nel 2004, ha effettuato acquisti in fiera), mentre il 35% vivono l’evento unicamente perché si definiscono autentici appassionati di neve.

È interessante infine scoprire che il 17% dei visitatori è attirato dalla possibilità di organizzare la propria vacanza invernale e di ricevere informazioni sull’attrezzatura. Tra i numerosi dati elaborati dalla ricerca, si rileva che l’83% di tutti coloro che hanno varcato i cancelli di Modena Esposizioni nel 2004, è intenzionato a tornare per l’edizione 2005, e che il 62% ha visitato Skipass più di una volta. Un dato significativo da sottolineare, è relativo al tempo di permanenza nei padiglioni, che supera le 4 ore per il 37% dei visitatori. In una scala di valori che considera ottimo, buono, sufficiente e scarso (oltre alle risposte senza giudizio), la sezione turismo ottiene una valutazione di buono per il 51%, mentre il 34% assegna questo giudizio all’industria e il 45% al commercio. L’intrattenimento infine, viene definito buono dal 42% e ottimo dal 36%.