Home Bassa modenese Cgil su licenziamenti alla ‘Il Manufatto’ di Bomporto

Cgil su licenziamenti alla ‘Il Manufatto’ di Bomporto

ADV


Il sindacato ceramisti Filcem/Cgil di Modena, giudica negativamente i licenziamenti di 3 lavoratrici (su un totale di 10 addetti) recentemente
avvenuti all’azienda ceramica ‘Il Manufatto Srl’ di Villavara di Bomporto.

Non convincono soprattutto le motivazioni scritte nelle lettere di licenziamento che attengono più ai problemi di produzione e organizzazione
interni all’azienda e alla situazione economico-finanziaria della medesima, che a difficoltà di mercato.

La Filcem/Cgil, insieme ai lavoratori e alle lavoratrici dell’azienda, aveva indicato una strada per risolvere questi problemi che tenesse conto
anche delle esigenze dei lavoratori/trici, mentre l’azienda ha individuato il metodo più sbrigativo riducendo il personale, atteggiamento tipico delle
aziende che pensano di risolvere i punti critici legati all’organizzazione aziendale attraverso il licenziamento.

Il Sindacato aveva avanzato la proposta di far ricorso, ad esempio, ad ammortizzatori sociali come la cassa integrazione ordinaria per garantire
alle lavoratrici una copertura economica senza perdere il posto di lavoro, oppure di procedere ad una riorganizzazione del lavoro che puntasse su una
diversa qualificazione del personale. Proposte che tengono conto che, oggi, anche una realtà come quella modenese presenta seri problemi di
ricollocazione sul mercato del lavoro.

La Filcem/Cgil, insieme alle lavoratrici, intende impugnare i tre licenziamenti, chiedendo un incontro presso l’Ufficio provinciale del
Lavoro per cercare una soluzione meno dolorosa per le stesse lavoratrici, affinché sia rispettato il legittimo diritto al lavoro sancito nella nostra
Costituzione.