Home Attualita' Modena: al via i congressi delle 7 leghe Spi/Cgil

Modena: al via i congressi delle 7 leghe Spi/Cgil

Si apre oggi con il congresso della lega San Faustino/Saliceta San Giuliano, la maratona congressuale del sindacato pensionati Spi/Cgil del
Distretto di Modena.


Trentuno assemblee svolte dall’inizio di ottobre, rivolte a una platea di 17.000 iscritti distribuiti nelle 7 leghe cittadine, il congresso dello SPI
distrettuale entra in queste settimane nel vivo del suo percorso.

Si parte con il congresso della lega più numerosa
quella di San Faustino/Saliceta San Giuliano (3.264 iscritti) presso la polisportiva San Faustino (via Wiligelmo 72) alle ore 14.30. Relazione
introduttiva di Alessandro Mattioli della segreteria di lega e intervento del segretario provinciale Spi/Cgil Franco Zavatti.

I temi dibattuti, in questo come negli altri sei congressi di lega, saranno quelli del documento congressuale Cgil nazionale “Riprogettare il paese.
Lavori, saperi, diritti, libertà” con particolare attenzione alle problematiche territoriali dei pensionati e della popolazione anziana, la
Legge Finanziaria 2006 giudicata insufficiente e inadeguata per il sostegno alle fasce sociali più deboli, e la proposta di legge di iniziativa
popolare per la costituzione del Fondo per la non autosufficienza promossa
dai Sindacati Pensionati di Cgil, Cisl e Uil insieme alle rispettive
Confederazioni. La raccolta di firme certificate a sostegno della proposta
di legge è partita proprio oggi per la città di Modena (per concludersi a
metà dicembre) e i congressi di lega saranno un importante momento per la
raccolta delle firme dei cittadini.

Secondo congresso di lega sarà quello di Sant’Agnese/San Damaso/San Donnino
(2.758 iscritti) giovedì 17 novembre presso la Polisportiva Gino Nasi (via
Tarquinia 55) con interventi del segretario di lega Aronne Cremaschi e del
segretario regionale Spi/Cgil Tamer Favali.

Ogni congresso di lega eleggerà i propri organismi dirigenti, i delegati al
congresso provinciale Spi/Cgil del 15-16 dicembre 2005, e i delegati al
congresso provinciale della Cgil che si terrà il 18-20 gennaio 2006.
I congressi di lega hanno tutti inizio alle ore 14.30 e sino alle 17.30.
L’ingresso è libero alla cittadinanza, mentre avranno diritto di voto solo
gli iscritti. Al termine dei lavori è previsto un rinfresco per festeggiare
il centenario della nascita della Cgil nazionale.