Home Appennino Modenese Nevicate in montagna: spartineve tengono strade pulite

Nevicate in montagna: spartineve tengono strade pulite

E’ stata una notte di lavoro, quella tra lunedì 26 e martedì 27 dicembre, per i 60 mezzi spartineve della Provincia impegnati lungo le strade dell’Appennino. La neve ha iniziato a scendere nella serata di lunedì un po’ in tutti i comuni della montagna: fino a Pavullo sono scesi oltre 10 centimetri, ma al passo delle Radici a Frassinoro il manto nevoso ha raggiunto i 30 centimetri.


Nella mattina di oggi, martedì 27 dicembre, la neve è iniziata scendere, in maniera irregolare, anche in pianura in diverse zone della bassa. Per ora non sono segnalati particolari disagi. Ma nel pomeriggio sono previste ancora nevicate residue anche a bassa quota.

Nelle prossime ore, però, il pericolo è rappresentato dal ghiaccio. Gli oltre 40 mezzi spargisale della Provincia sono pronti a partire già dalle prime ore del pomeriggio di oggi, martedì 27 dicembre, per prevenire la formazione di ghiaccio lungo le strade provinciali.

In montagna, dopo le nevicate il brusco abbassamento delle temperature potrebbe provocare la formazione di ghiaccio in diversi punti soprattutto nelle ore notturne e nel primo mattino

E’ necessario quindi guidare con prudenza anche perché, come avvertono i tecnici dell’assessorato provinciale Viabilità, a temperature inferiori a meno 6-8 gradi centigradi l’effetto del materiale antigelo si attenua, fino a diventare nullo.
In questo periodo, inoltre, è necessario anche tenere a bordo le catene o dotarsi di pneumatici antineve: nelle prossime ore sono attese ancora nevicate sia in montagna ma anche in pianura.