Home Attualita' Metalmeccanici: Fim, da Federmeccanica un buon segnale

Metalmeccanici: Fim, da Federmeccanica un buon segnale

”E’ un buon segnale. Dovrebbe essere un buon segnale”. E’ il leader della Fim, Giorgio Caprioli a commentare così la decisione della Giunta di Federmeccanica a riprendere le trattative con i sindacati per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici.

Una vertenza bruscamente interrotta la scorsa settimana dopo che Fim Fiom e Uilm avevano bocciato la proposta conclusiva degli industriali e che potrà riprendere domani pomeriggio a Roma. ”Loro sanno che la proposta che ci avevano presentato non andava bene. Immagino che con il nuovo mandato cambi anche la proposta. Se è così la trattativa può riprendere e si può finalmente provare a chiudere”, dice ancora.

”Decisione positiva, ma questa volta bisogna chiudere” commenta Giorgio Roilo, segretario della Camera del Lavoro di Milano. ”La trattativa – dice Roilo – si trascina da tempo non basta riaprire il tavolo, il contratto è scaduto 13 mesi fa, ora bisogna chiudere si rischia l’innalzamento della tensione sociale, già molto alta come abbiamo visto oggi durante la manifestazione”.