Home Ambiente A scuola di recupero: iscrizioni aperte sino all’11 marzo

A scuola di recupero: iscrizioni aperte sino all’11 marzo

Allestire per un giorno mini isole ecologiche nelle scuole materne, elementari, medie e superiori della provincia di Modena, dove gli alunni potranno smaltire apparecchiature elettriche ed elettroniche, ricevendo in cambio simpatici gadget.


Queste le azioni previste dalla nuova campagna di comunicazione ambientale “Il Tesoro di Mister Tred”, realizzata per la prima volta in Italia proprio nelle scuole della provincia di Modena. Per aderire all’iniziativa, le scuole hanno tempo fino a sabato 11 marzo e dovranno inviare l’apposito modulo che è stato spedito nei giorni scorsi a tutte le scuole della provincia.

E già dai prossimi giorni sono previsti tre appuntamenti sperimentali, che coinvolgeranno centinaia di studenti: il 1 marzo a Modena alle scuole elementari “Palestrina” di via B. Marcello 51 e alla scuola media “Ferraris” di via Divisione Acqui 160, mentre il 2 e il 3 marzo a Carpi alle scuole materne “Andersen” di via Montecarlo e “Marchiona” di via Marchiona, alle elementari “Leonardo da Vinci” di via Doria, “Rodari” di via Cuneo, “Colonnello Lugli” di via Chiesa Santa Croce e alle medie “Fassi” di via Bollitora.


La campagna “Il Tesoro di Mister Tred”, ha l’obiettivo di far conoscere agli studenti e alle loro famiglie le modalità di riciclo e recupero dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (R.a.e.e). Gli elettrodomestici dismessi sono in continuo aumento a causa dello sviluppo di tecnologie sempre più moderne e devono essere trattati e riciclati correttamente per recuperare risorse preziose ed evitare che le sostanze in esse contenute siano disperse nell’ambiente. La raccolta separata di questi rifiuti permette di smaltire diversi componenti e sostanze nocive, contenuti nelle apparecchiature, che devono essere smaltiti separatamente. Grazie a questo trattamento, inoltre, è possibile recuperare materiale come vetro, plastica e metalli. Per fare tutto questo occorre la collaborazione di tutti, a partire dal mondo della scuola, che può incentivare comportamenti più consapevoli e rispettosi dell’ambiente.


Presso le scuole che aderiranno alla campagna si svolgerà in aprile una sola giornata di raccolta dei piccoli elettrodomestici dismessi da avviare al recupero. Gli operatori di Mister Tred allestiranno in tutta sicurezza apposite micro-stazioni di raccolta e distribuiranno materiali di comunicazione e pieghevoli informativi inerenti la raccolta differenziata dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee). Le scuole dove saranno consegnati il maggior quantitativo di rifiuti si aggiudicheranno anche un premio speciale che sarà consegnato durante alcune ecofeste che si svolgeranno nel mese di maggio.
Il progetto, organizzato da Consorzio Concerto, è promosso dalla Provincia di Modena e Tred Carpi, con la collaborazione di Coop Sociale Riparte e dei gestori dei servizi d’igiene urbana Aimag, Geovest, Hera Modena e Sat, e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna.


Tred Carpi è la piattaforma regionale che tratta rifiuti elettrici ed elettronici come elettrodomestici di grandi e piccole dimensioni, videogiochi, apparecchiature informatiche, telefoni, tv, radio e videocamere. Un’attività che viene svolta utilizzando attrezzature all’avanguardia, finanziate, tra l’altro, nell’ambito del progetto Life-Ambiente della Comunità europea.
Per maggiori informazioni sulla campagna e richiedere il modulo di adesione tel. numero verde 800.855811.