Home Cronaca Modena: Polizia urbana, oltre 90mila sanzioni nel 2005

Modena: Polizia urbana, oltre 90mila sanzioni nel 2005

Nel corso del 2005 la Polizia Municipale di Modena ha rilevato 2906 incidenti, di cui 11 mortali con 12 persone decedute, 1156 incidenti con feriti con 1378 persone ferite e 1739 incidenti con danni solo alle cose. In totale sono state effettuate 4032 rimozioni di veicoli, 520 sequestri amministrativi, 284 fermi amministrativi ed elevate 91233 sanzioni, di cui 15275 per passaggio con semaforo rosso, 5476 per accesso abusivo in Ztl, 4310 per divieto di fermata, 2755 per guida senza cinture, 1529 per guida non corretta con il cellulare e 1936 per sosta nell’area riservata agli invalidi.

Sono solo alcuni tra i molti dati illustrati oggi dal Comandante della Polizia Municipale di Modena Fabio Leonelli nel corso del Consiglio comunale, contenuti nel “Rapporto servizi ed attività” della Polizia Municipale per il 2005, che mette a fuoco l’attività delle quattro Unità operative della Polizia Municipale (Sicurezza Urbana, Sicurezza stradale, Procedura e tutela del consumatore, Organizzazione e amministrazione). I proventi derivanti dalle sanzioni sono stati di 5 milioni e 107mila euro per infrazioni al Codice della Strada, 195mila euro per altre sanzioni e 177mila per autorizzazioni varie.

Scendendo nel dettaglio, l’unità Sicurezza Urbana, che si occupa di problematiche del territorio e dei fenomeni che creano allarme sociale e problemi di convivenza (composta da 79 operatori, coordinati da 4 ispettori e 1 commissario) nel 2005 allontanato 38 carovane di nomadi, ha sgomberato 89 casolari occupati abusivamente e ha effettuato 22 controlli in appartamenti dove erano state segnalate irregolarità. Inoltre, sul fronte degli interventi a favore delle fasce deboli, sono state effettuate 27 indagini relativi a minori, con due persone arrestate per reati di violenza sessuale su minore e 16 denunce a vario titolo. Complessivamente, l’Unità Sicurezza Urbana ha ricevuto 3533 segnalazioni, di cui 1089 di ‘allarme sociale’ e 851 di ‘qualità urbana’, ha comminato 1626 esposti, controllato 1128 persone, ha avviato 19 persone al programma di recupero “Progetto prostituzione” e ha elevato 822 sanzioni a clienti di prostitute.

L’Unità “Sicurezza Stradale”, composta da 61 operatori, 4 ispettori e 1 commissario, ha invece registrato un calo nelle sanzioni per eccesso di velocità di oltre 40 Km/h rispetto al limite, scese a 700 nel 2005 contro le 781 dell’anno precedente. Sul fronte dei progetti di sicurezza stradale, inoltre, l’Unità ha controllato 9534 veicoli rispetto ai 6516 dell’anno precedente. Scendendo nel dettaglio dell’attività dell’Unità Sicurezza Stradale, nel 2005 alla sala operativa sono arrivate quasi 14 richieste di intervento, sono stati effettuati 1851 controlli su casco, cinture e cellulari, 600 servizi con etilometro portatile, 386 interventi in via Emilia Centro, 680 servizi di controllo nei parchi cittadini e 464 servizi di vigilanza Tav.

L’Unità “Procedure e tutela del consumatore”, composta da 25 operatori di Polizia Municipale, 13 operatori amministrativi, 6 ispettori e 1 commissario, si è concentrata su attività di Polizia Commerciale, Polizia Giudiziaria e progetti di educazione stradale. In particolare, sono stati effettuati 2237 controlli su attività commerciali, oltre ad una serie di interventi per il controllo delle truffe, tra i quali quello alla ditta di Padova che truffava gli anziani vendendo elettrostimolatori a 6mila euro. Dall’attività di Polizia Giudiziaria, inoltre, sono scaturite 319 fotosegnalazioni e 401 denunce, recuperando con una sola operazione 29 tra velocipedi e ciclomotori, riconsegnati ai proprietari. Sul fronte dell’educazione stradale sono stati organizzate una serie di gimkane didattiche per gli studenti, oltre a 20 corsi per il conseguimento del patentino per la conduzione del ciclomotore da parte dei minorenni, che ha visto il coinvolgimento di 750 studenti. Si segnala anche una ricca attività di formazione agli operatori della Polizia Municipale, per agevolare l’aggiornamento sulle disposizioni normative del settore.

Infine, l’Unità “Organizzazione e Amministrazione”, composta da 8 operatori di Polizia Municipale, 7 operatori amministrativi, 10 addetti alla sosta, 2 ispettori, 1 istruttore direttivo amministrativo e 1 commissario ha visto gli agenti impegnati in 384 servizi per manifestazioni ed eventi, il rilascio di oltre 48mila Ztl giornalieri e oltre 10mila informazioni anagrafiche ed economiche.