Home Attualita' Militari morti in Iraq: il cordoglio della Provincia di Modena

Militari morti in Iraq: il cordoglio della Provincia di Modena

“Dolore e cordoglio per le vittime italiane di Nassiriya, solidarietà per l’opera che i nostri militari continuano a svolgere in Iraq”. Sono i sentimenti espressi dal presidente della Provincia di Modena, Emilio Sabattini, al comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Marco Rizzo, e al comandante dell’Accademia Militare, Francesco Tarricone, ai quali ha telefonato subito dopo aver appreso la notizia dell’attentato costato la vita a quattro militari, tre dei quali italiani.

Sabattini ha inviato per loro tramite un messaggio di “commosso cordoglio, a nome della comunità modenese, ai familiari delle vittime. Davanti a un terrorismo che colpisce in maniera così brutale e insensata – ha concluso il presidente della Provincia – e soprattutto davanti al sacrificio di servitori dello Stato che sono morti nell’assolvimento del loro dovere non ci sono molti commenti da fare. Resta il dolore e la preghiera che questa spirale di odio abbia a cessare”.

Un minuto di silenzio per ricordare le nuove vittime di Nassiriya sarà osservato in apertura della prossima seduta del consiglio provinciale, in calendario mercoledì 3 maggio. L’hanno deciso il presidente del consiglio provinciale Luca Gozzoli e il vicepresidente Antonella Orlandi i quali, insieme ai capigruppo consiliari, esprimono “dolore e cordoglio” per la morte dei militari italiani.