Home Appuntamenti La scrittura vien leggendo: Crovi mercoledì a Sassuolo

La scrittura vien leggendo: Crovi mercoledì a Sassuolo

E’ ai nastri di partenza l’iniziativa “La scrittura vien leggendo”, il laboratorio creativo di scrittura organizzato dal Comune di Sassuolo e Incontri Editrice, in collaborazione con “Carta Bianca” che si svolgerò durante tutto il mese di maggio presso PaggeriaArte, in p.le Della Rosa a Sassuolo, e che saprà coniugare veri e propri momenti didattici in compagnia di autori affermati, a presentazioni degli ultimi volumi presentati dagli stessi autori.


Si inizia mercoledì prossimo, 3 maggio, alle ore 21 quando Andrea Casoli intervisterà l’autore Raffaele Crovi che a Sassuolo presenterà il suo ultimo libro “Cameo” (Mondatori Editore) e illustrerà le finalità e il programma del laboratorio di scrittura che lo vede tra i principali autori.


Raffaele Crovi è nato nel 1934 a Paderno Dugnano (Milano), ha trascorso l’infanzia a Cola sull’Appennino reggiano; ha svolto gli studi ginnasiali e liceali a Correggio (Reggio Emilia) e quellli universitari a Milano, città che lo ha visto impegnato, nell’ultimo cinquantennio, in un’intensa e multiforme attività culturale, come poeta, narratore, saggista, giornalista, direttore editoriale ed editore, produttore e conduttore di programmi radiofonici e televisivi. Attualmente, vive e lavora tra Milano e Reggio Emilia.



Questi alcuni dei titoli della sua multiforme produzione letteraria:
La casa dell’infanzia (1956); Carnevale a Milano (1959); Fariseo e pubblicano (1968); La corsa del topo (1970); Elogio del disertore (1973); Il mondo nudo (1975); Fuori del Paradiso (1982); L’utopia del Natale (1982); Ladro di ferragosto (1984); La convivenza (1985); Le parole del padre (1991); La valle dei cavalieri (1993); Il santo peccatore (1995); Parole incrociate. Guida alla scrittura creativa (1995); L’indagine di via Rapallo (1996); Il lungo viaggio di Vittorini (1998); Amore di domenica (1999); I luoghi della vita (1999); Le maschere del mistero (2000), L’immaginazione editoriale (2001); La letteratura popolare italiana (2002); Appennino (2003); Linea Bassa (2004); Dialogo con la poesia (2005); Diario del sud (2005); Giornalista involontario (2005); L’ippogrifo della lettura (2005); Storie di letteratura, storia e scienza (2005); Cameo (2006); Vittorini cavalcava la tigre (2006).