Home Cronaca Marzaglia: tentato omicidio, arrestati due marocchini

Marzaglia: tentato omicidio, arrestati due marocchini

I carabinieri del Comando provinciale di Modena hanno arrestato, al termine di una lunga attivita’ di indagine, due marocchini che avevano accoltellato due cittadini extracomunitari la sera del 23 aprile alle 21 a Marzaglia di Modena.

Nel corso dell’operazione sono state sequestrate anche un’ingente somma di denaro (circa 40 mila euro), una pistola, telefoni cellulari (circa 70) e oggetti in oro.
E’ stata l’auto usata per scappare dal luogo dell’aggressione a incastrare Nouar Nourddine, 38enne marocchino residente a Marzaglia, e Belakbir Mohamed, 31enne connazionale residente a Castellarano.L’auto infatti è stata vista spesso parcheggiata nei luoghi della malavita sassolese, dove gli spacciatori si trovano abitualmente.


La loro attività principale era proprio la vendita di stupefacenti a Sassuolo. Sembra che invece il tentativo di controllo anche del mercato nella zona di Marzaglia abbia portato alla rissa, degenerata in accoltellamento e che la scorsa domenica ha mandato all’ospedale due ragazzi stranieri. Uno di loro è ancora in prognosi riservata all’Ospedale di Baggiovara, tenuto in coma farmacologico a causa della gravità delle ferite riportate, mentre l’altro, Assal Rabii, marocchino 24enne, ne avrà per 15 giorni.