Home Modena Modena: insegnanti a confronto con penna, blog e calamaio

Modena: insegnanti a confronto con penna, blog e calamaio

Sono più di mille, tra i quali anche diverse decine di insegnanti, gli iscritti a Ted, il portale internet al quale aderiscono tutti gli istituti superiori modenesi e che rappresenta un vero e proprio strumento di informazione e confronto per tutto il mondo della scuola con quasi tre milioni e mezzo di pagine inviate in circa tre anni di attività.

Il progetto Ted, che significa tecnologie educative distribuite (Ted scuole Provincia Modena) sarà al centro del seminario della Provincia di Modena in programma domani, mercoledì 10 maggio (ore 9, aula magna Rubes Triva dell’istituto Fermi in via Luosi 23), e rivolto in particolare ai docenti con il titolo “Penna, blog e calamaio”. L’obiettivo è fare il punto su “web e piattaforme come strumenti per la didattica, fra tradizione innovazione”.

Proprio in questi giorni il sito Ted, al quale collaborano il multicentro Memo e il Centro servizi amministrativi, si presenta con una nuova veste grafica che permette di accedere facilmente alle diverse sezioni del portale: Ted-learning (oltre 200 mila pagine, 48 corsi di supporto all’azione didattica progettati, 26 già attivi, 32 insegnanti coinvolti, 362 studenti); il periodico mensile on line “Smool”, realizzato da una redazione di studenti in rappresentanza di tutte le scuole; la Ted-community con 44 forum sugli argomenti più diversi (dal bullismo all’ora di religione) e diari per quasi diecimila pagine.

“Il progetto Ted rappresenta «una vera e propria comunità di apprendimento, un autentico strumento di dialogo tra insegnanti e studenti – spiega Silvia Facchini, assessore provinciale all’Istruzione e alla formazione professionale – ma per sviluppare questo tipo di iniziative non bastano i computer e i portali, è necessario anche continuare la riflessione, la ricerca e la condivisione su queste esperienze che qualificano la nostra scuola, partendo proprio da occasioni di confronto con le realtà più avanzate della ricerca pedagogica”.

Ai nuovi scenari della didattica (“Piattaforme e learning objects”) sarà dedicata la relazione di Luigi Guerra, docente di Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento all’Università di Bologna, mentre il ricercatore Claudio Delrio (Scienter) presenterà “eTTcampus:un campus virtuale per la formazione dei docenti”. Intervengono tra gli altri anche alcuni degli animatori di Ted: Stefano Adani, Giuliano Albarani, Mario Agati, Clara Ovi, Gino Scarduelli. Le conclusione sono dell’assessore Silvia Facchini.