Home Cronaca Modena: omicidio all’Arci, condannato l’autore

Modena: omicidio all’Arci, condannato l’autore

Nell’agosto dello scorso anno assassinò a coltellate Rocco Satriani, pensionato di 64 anni, originario di Potenza, ma residente a Modena, durante una lite davanti al circolo Arci Senza Colore di via Ramazzini.

Stamattina, in tribunale a Modena, Khalid Abeluaz, 30 anni, marocchino, clandestino, è stato condannato a 14 anni di carcere, con rito abbreviato. Il Pm Fausto Casari aveva chiesto 14 anni e mezzo per omicidio volontario, e il Gip Ester Russo ha deciso dopo alcune ore di camera di consiglio.

La sera del 9 agosto dello scorso anno, il giovane immigrato, visibilmente ubriaco, era entrato nel locale chiedendo da bere, ma il presidente del circolo, un nigeriano di 42 anni, vedendo che il marocchino era già alterato, gli aveva negato una birra, e aveva cercato di convincerlo ad andarsene. Ne era nata così una violenta lite, continuata poi all’esterno del locale.
Qui Khalid Abeluaz aveva colpito il presidente del circolo, ferendolo, e poi si era scagliato contro Satriani, uno dei frequentatori abituali del locale, che era intervenuto per cercare di sedare il litigio. Satriani, colpito all’addome, morì poco dopo, durante il trasporto all’ospedale. Il marocchino venne arrestato a breve: aveva ancora il coltello in mano.