Home Attualita' I 10 anni modenesi di Mons. Benito Cocchi

I 10 anni modenesi di Mons. Benito Cocchi

Il saluto del Presidente del Consiglio Comunale Ennio Cottafavi per i dieci anni di insediamento di Mons. Benito Cocchi.

“Era piena Piazza Grande quel sabato 9 giugno del 1996, quando Modena ha salutato per la prima volta l’ingresso del nuovo Arcivescovo, successore di Mons. Santo Quadri. Da quel giorno Mons. Benito Cocchi, modenese come noi da dieci anni, ha avuto accanto a sé la stessa ‘folla’, lo stesso affetto e lo stesso riconoscimento, da parte di credenti e non credenti. Come presidente del Consiglio Comunale mi sento quindi di poter interpretare il pensiero di tutta la cittadinanza nel mettere in luce l’esempio e la coerenza con cui in tutti questi anni, pur tenendo fermo il proprio riferimento di fede, il successore di San Geminiano ha saputo parlare a tutti i cittadini modenesi: attento alle esigenze delle persone più bisognose, sempre informato sui fatti più attuali, desideroso di conoscere e comprendere le diversità che da sempre caratterizzano Modena. In questo anniversario, nei dieci anni di insediamento, mi fa quindi piacere ringraziarlo per la sua presenza e la costante testimonianza. E’ un fatto importante, per la nostra città, poter contare su una guida come Mons. Cocchi, caro non solo alla Chiesa modenese, ma all’intera comunità”.