Home Ambiente Giochi e arredi nelle aree verdi sassolesi

Giochi e arredi nelle aree verdi sassolesi

Il Comune di Sassuolo con Sassuolo Gestioni Patrimoniali ha dato il via a un progetto per l’integrazione di arredi e giochi nelle aree verdi, sia pubbliche che scolastiche. Numerose richieste in questo senso sono arrivate negli ultimi mesi dai vari comitati di gestione dei parchi e anche dalle referenti scolastiche, che chiedono in particolare di lavorare sull’organizzazione degli spazi.

Anche nei mesi scorsi si è investito su giochi e arredi, sostituendo o riparando alcuni giochi a molla e altalene, alcune panchine, ma c’era necessità di un progetto complessivo che individuasse le mancanze e ponesse rimedio.
Con questo progetto, andranno dunque ad integrarsi, le attrezzature già in parte presenti all’interno dei parchi cittadini, sostituendo in alcuni casi, giochi completamente danneggiati da atti vandalici e dall’usura.

S’installeranno nuove attrezzature, dotate di pavimentazione antitrauma a norma di legge, al fine di permettere ai bambini, d’utilizzare i giochi con maggior sicurezza e anche durante la stagione autunnale, quando le giornate piovose, rendono impraticabili le zone a prato. L’obiettivo, è quello di riorganizzare le aree verdi tra alberature, giochi e arredi e soprattutto, di ricreare spazi di relazione, stimolare i giochi di personalità e di creatività. Si ricercheranno quindi attrezzature che offrano stimoli e opportunità in sintonia con le capacità dei bambini.

Anche per quanto riguarda le aree verdi scolastiche, c’è una necessità di investire nuove risorse sull’arredo di alcuni giardini, in particolare di nidi e materne, attrezzati in alcuni casi, solo con qualche gioco a molla e qualche panchina, non sufficienti però per le esigenze dei numerosi utilizzatori, specie nella stagione primaverile ed estiva (va considerato anche che alcune strutture ospitano i centri estivi nel periodo delle vacanze).

Due ditte differenti, una per i parchi, l’altra per le aree scolastiche, si occuperanno della fornitura e installazione dei nuovi giochi e arredi: una decina di giochi a molla, singoli e doppi, alcune casette, torrette e anche arredi, tra cui numerose panchine, alcuni gazebo, decine di cestini. La fornitura comprende anche la caldana dove è necessaria e le pedane antitrauma.

Complessivamente la spesa per questi interventi ammonterà a circa 36mila euro.