Home Attualita' Casalgrande: rimandata inaugurazione de ‘L’Isola Felice’

Casalgrande: rimandata inaugurazione de ‘L’Isola Felice’

E’ stata spostata a data da destinarsi l’inaugurazione del nuovo centro per bambini autistici: “L’Isola Felice”, che avrebbe dovuto tenersi sabato 2 dicembre alle 15, a Casalgrande Alto, presso la struttura Mattioli-Garavini.
La decisione è stata presa di comune accordo in seguito al gravissimo lutto accorso nella mattinata di oggi: la scomparsa di Roberto Colombini, coordinatore della Mattioli-Garavini.


“Sabato avrebbe dovuto tenersi il taglio del nastro del nuovo centro per bambini autistici “L’Isola Felice”, proprio presso la struttura Mattioli-Garavini di Casalgrande Alto – ha spiegato Roberto Vassallo, responsabile Aut-Aut per il distretto di Scandiano. (Aut-Aut è l’associazione che unisce le famiglie che devono affrontare problemi di autismo con sede a reggio Emilia).
In questo momento così doloroso e difficile abbiamo deciso di rimandare a data destinarsi l’inaugurazione del nuovo centro. Il cordoglio che ha suscitato la scomparsa è enorme: tenuto conto del fatto che proprio Colombini ha profondamente voluto e si è notevolmente impegnato nella realizzazione e nella riuscita del progetto per il nuovo centro dedicato ai bambini autistici. Lo ringraziamo infinitamente per quello che ha fatto per la nostra associazione e si uniamo al dolore di chi ora piange la sua scomparsa”.

Si uniscono al dolore per la prematura scomparsa di Roberto Colombini anche in sindaci dei Comuni del distretto ed Eletta Bellocchio, direttore generale dell’Azienda Unità sanitaria locale-distretto di Scandiano.