Home Bologna A Bologna ‘Uomini in frac’ omaggio a Domenico Modugno

A Bologna ‘Uomini in frac’ omaggio a Domenico Modugno

Un tributo a uno degli interpreti che hanno fatto la storia della musica leggera italiana, Domenico Modugno, con un gruppo di talento e due cantanti aticipi. E’ ‘Uomini in frac’, il concerto in programma il 18 gennaio (ore 22) all’Estragon.

Le voci di Peppe Servillo e Giovanni Lindo Ferretti, infatti, si uniscono a jazzisti di primo piano, come Fausto Mesolella chitarra, Javier Girotto sax, Fabrizio Bosso tromba, Mimmo Epifani mandolino, Danilo Rea pianoforte, Furio Di Castri contrabbasso e Cristiano Calcagnine batteria.

In una dimensione sonora quasi teatrale, si ripercorrono alcuni dei momenti più interessanti della carriera di Modugno, con canzoni che hanno fatto epoca, da ‘Vecchio frac’ a ‘Piove’ fino a ‘Nel blu dipinto di blu’, con arrangiamenti che evidenziano la dimensione vocale di due interpreti particolari, uno più ancorato alla tradizione autorale come Servillo (leader degli Avion Travel), l’altro che gioca su una vocalità molto scarna come Ferretti (ex Csi e poi apprezzato solista).

Vocalità che poggiano su un ensemble sonoro che spazia da momenti più jazz a influenze mediterranee, ripercorrendo in questo l’espressività delle canzoni del grande Mimmo. Così il mandolino di Epifani si unisce al piano di Rea, musicista che da tempo frequenta le canzoni di Modugno, riproposte alla maniera delle jazz ballads con il suo gruppo Doctor 3.

Biglietto 22 euro. Info: 051/323490 o Estragon.