Home Bologna Bologna: terza giornata nazionale della Uildm

Bologna: terza giornata nazionale della Uildm

Sabato 31 marzo e domenica 1 aprile, nelle piazze e nei centri commerciali di Bologna e provincia e in oltre 300 città italiane torna “Liberi di essere”, la Giornata nazionale della Uildm per dare voce ai bisogni delle persone affette da distrofia muscolare e sostenere la ricerca scientifica attraverso l’ultimazione del Centro clinico nazionale a Milano e il potenziamento dell’Unità Neuromuscolare Integrata presso l’Ospedale Maggiore di Bologna.


Dopo Serena e Libera, le protagoniste delle due precedenti edizioni del 2005 e del 2006, quest’anno i volontari e i soci della Uildm distribuiranno – per un contributo di 5 euro – Gaia, una farfallina di peluche ripiena di cioccolatini della Lindt, simbolo del diritto alla felicità anche da parte delle persone affette dalla distrofia muscolare. Per finanziare la ricerca, nelle postazioni allestite dalla Uildm si potrà poi acquistare, sempre a 5 euro, anche del miele proveniente dalla Sicilia, disponibile in quattro gusti diversi. Il ricavato della vendita di peluche e miele sarà utilizzato, a livello nazionale, per completare il Centro Clinico presso l’Ospedale Niguarda di Milano (che sarà operativo entro la fine della prossima estate), mentre a Bologna si consoliderà l’Unità Neuromuscolare Integrata dell’Ospedale Maggiore, il centro multidisciplinare di riferimento per le persone affette da distrofia muscolare che coordina e mette in rete le strutture e i servizi presenti presso la Clinica Neurologia dell’Ospedale Sant’Orsola-Malpighi, l’Ospedale Bellaria e il Centro per le Disabilità Neuromotorie Infantili Michele Bottos.

Accanto ai banchetti per la raccolta fondi e la distribuzione di materiale informativo, nel territorio bolognese la Giornata nazionale della Uildm prevede anche musica e cultura. Domenica 1 aprile, infatti, il Centro culturale Annalena Tonelli di San Lazzaro di Savena (via Galetta 42) ha in programma una serata con il cantante Riccardo Fogli. Si parte alle 20.00 con una cena di solidarietà a favore della Uildm e quindi ruota della fortuna, videoproiezioni, canzoni e sketch dei ragazzi della Parrocchia del Farneto.
Sabato 31 marzo e domenica 1 aprile saranno quindi giorni importanti per sostenere la ricerca scientifica sulla distrofia muscolare e sensibilizzare l’opinione pubblica sui bisogni delle persone affette da malattie neuromuscolari, che chiedono non solo centri medici affidabili, ma anche la libertà di vivere in maniera autonoma e indipendente.

Punti di raccolta e informazione dove saranno distribuiti il miele e la farfalla di peluche Gaia:
– Piazza dei Celestini, sabato 31 marzo e domenica 1 aprile;
– Ipercoop Centronova, via Villanova 29, sabato 31 marzo e domenica 1 aprile;
– Ipercoop Centro Lame, via Marco Polo, sabato 31 marzo;
– Officine Minganti, via della Liberazione, sabato 31 marzo e domenica 1 aprile;
– Carrefour di Casalecchio di Reno, domenica 1 aprile;
– Ipercoop Centro Borgo, via M.E.Lepido 184, sabato 31 marzo;
– Centro Commerciale Leclerc Conad, via Larga, sabato 31 marzo;
– Coop San Ruffillo, via Ponchielli, sabato 31 marzo.

Per informazioni: Uildm, sezione di Bologna, via San Leonardo 24, tel. 051 266013, e-mail, sito web Uildm Bologna.