Home Modena Modena: ‘Armonie ritrovate’, domani concerto di presentazione

Modena: ‘Armonie ritrovate’, domani concerto di presentazione

Il volume “Armonie ritrovate. Gli organi restaurati nel territorio modenese” sarà presentato al pubblico domani, venerdì 18 maggio nell’ambito della IX Settimana nazionale della Cultura, con un concerto nella chiesa di Santa Maria delle Assi (corso Canalgrande 10 a Modena). Inizio alle ore 21, ingresso libero.


In programma musiche di Benedetto Marcello, Friedrich Haendel, Vincenzo Bellini e Felice Moretti, eseguite da Stefano Pellini all’organo, Valentina Morrocolo al flauto e Mirko Raspanti alla tromba.

Il concerto sarà preceduto dagli interventi di Graziella Martinelli Braglia e Carlo Giovannini, curatori della pubblicazione, che illustreranno le caratteristiche storiche, artistiche e musicali di alcuni dei principali strumenti restaurati.
Parteciperanno all’incontro anche Emilio Sabattini, presidente della Provincia, Beniamino Grandi, assessore provinciale alla Cultura, e Andrea Landi, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Da Zocca a Pavullo, da Polinago a San Felice, sono 67 le chiese del territorio modenese nelle quali sono stati installati impianti di sicurezza con il contributo della Provincia, per un finanziamento complessivo di 229 mila euro dal 1998 a oggi.
Il progetto prevede lo stanziamento di contributi per installare dispositivi d’allarme e anti intrusione, vetrine antisfondamento e attrezzature di sicurezza nelle chiese modenesi nelle quali sono conservati materiali di particolare valore storico artistico, dando la priorità all’area appenninica, alle località isolate e alle situazioni più esposte ai rischi.
“L’obiettivo principale del progetto – spiega Beniamino Grandi, assessore provinciale alla Cultura – è contribuire alla custodia e alla conservazione del patrimonio storico e artistico presente nelle chiese, troppo spesso esposto a furti e atti di vandalismo”.