Home Attualita' Domani pensionati in piazza a Bologna

Domani pensionati in piazza a Bologna

Saranno almeno 650 i pensionati modenesi che parteciperanno domani – martedì 12 giugno – a Bologna alla manifestazione regionale indetta dai sindacati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil.

Il corteo partirà alle 9,30 da piazza dell’Unità per arrivare alle 10,30 in piazza VIII Agosto, dove si terrà il comizio. In una lettera aperta inviata nei giorni scorsi al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, i sindacati spiegano le due ragioni principali per cui manifestano: il calo del potere d’acquisto delle pensioni, diminuito di oltre un terzo negli ultimi 15 anni, e la mancata approvazione di una legge nazionale sulla non autosufficienza, che esiste invece nei principali paesi europei.

“Il malessere della popolazione anziana ha da tempo oltrepassato ogni soglia di umana sopportazione – affermano Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil modenesi – Ciò mette a rischio la tenuta della coesione sociale e il senso di appartenenza a una comunità solidale”.

Ricordiamo che il 31 maggio scorso i segretari provinciali dei sindacati dei pensionati hanno incontrato il Prefetto di Modena per illustrargli le ragioni della manifestazione regionale di domani. Il 15 maggio, invece, si è tenuta una grande manifestazione nazionale a Roma, presenti un centinaio di modenesi, durante la quale i pensionati hanno ancora una volta dato voce alle loro richieste.

Atc Bologna informa che domani, dalle ore 9,30 alle ore 12,00 circa le vie Matteotti, Indipendenza e Irnerio saranno chiuse al transito veicolare in due fasi, per consentire lo svolgimento del corteo, in occasione della manifestazione regionale dei sindacati dei pensionati.
Le linee di bus che transitano di norma in queste strade saranno soggette a deviazioni di percorso.

I percorsi alternativi sono già consultabili nelle news del sito web di Atc (Act Bologna). Informazioni telefoniche possono essere richieste al call center 051-290290, attivo dalle ore 7 alle 20.