Home Appennino Modenese ‘Armonie’: questa sera a Serpiano di Riolunato

‘Armonie’: questa sera a Serpiano di Riolunato

Sarà l’organo settecentesco restaurato lo scorso anno da Paolo Tollari il protagonista del concerto di Marco Ghirotti in programma questa sera nella chiesa parrocchiale di Serpiano a Riolunato nell’ambito di “Armonie tra musica e architettura”. Il concerto inizia alle 21, l’ingresso è libero.


Il programma prevede brani di Bertoldo, di Storace (tratti da “Selva di varie compositioni…” del 1664), di De Rossi, di Alessandro Scarlatti e del figlio Domenico, tra i principali compositori e interpreti dell’età barocca.

“Armonie”, rassegna di concerti nelle chiese del territorio modenese, è promossa dalla Provincia di Modena e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena con la direzione artistica dell’associazione “Amici dell’organo Johann Sebastian Bach”.

Marco Ghirotti ha studiato organo e clavicembalo al Conservatorio di Ferrara e si è perfezionato nello studio della musica antica. Oltre ai concerti in Italia e all’estero, si dedica alla ricerca musicologica (ha recentemente pubblicato il lavoro di Bernardo Storace) e a incisioni, tra le quali gli oratori di Alessandro Scarlatti e le “Sonate” di Giovan Battista Bassani.

Scopo della rassegna, oltre a proporre musica di alto livello, è quello di guidare i visitatori attraverso il ricco patrimonio di chiese e pievi della provincia e degli antichi organi in esse conservati. La chiesa di San Lorenzo, isolata nel verde fuori dall’antico borgo di Serpiano, è del 1545 e conserva diversi dipinti seicenteschi tra i quali una Trinità di Giova Battista Bertusio, artista della bottega del Carracci.