Home Musica Premio Daolio: una settimana in più per le iscrizioni

Premio Daolio: una settimana in più per le iscrizioni

Slitta al prossimo 7 aprile il termine ultimo per la partecipazione al Premio Daolio, edizione numero XIV. E’ disponibile presso l’Arci di Reggio Emilia (via Emilia Ospizio 102) e l’ufficio giovani del Comune di Cavriago (piazza Zanti), il Bando di concorso 2008 aperto come sempre, a canzoni con il testo in italiano eseguite da solisti o gruppi musicali.


Sostanzialmente confermata la struttura del Premio che l’anno scorso ha visto la partecipazione di ben quaranta gruppi provenienti dalle province emiliano romagnole.
Sei le serate delle fasi eliminatorie, al circolo Calamita, che ospiteranno tre band ciascuna. Poi la finale in giugno al centro sportivo “La pratina” in via Quercioli, nel contesto della festa dell’associazione “Celticpratina”.
Ma per accedere tra i diciotto delle eliminatorie i candidati dovranno prima spedire un cd demo con due brani originali in lingua italiana.

Tutti i dettagli e le modalità di iscrizione sono disponibili sui siti dell’Arci o del Comune di Cavriago.

C’è tempo quindi fino a martedì prossimo per iscriversi al concorso che premierà con un buono spesa da 700 euro il primo classificato, uno da 350 euro al secondo.
Il premio speciale dedicato ad Augusto premierà anche il migliore interprete con 250 euro.
Infine, tra i premi, anche due date live. Il vincitore sarà invitato ad esibirsi sul palco del prossimo “Nomadincontro” che si svolgerà nel 2009 a Novellara e ad Hangover Festival di Villa Cella in giugno 2008. La giuria del concorso sarà composta da esperti musicali, con la possibilità di inserire tra questi anche una minima parte di semplici ascoltatori.

Il Premio, organizzato da Comune di Cavriago assessorato ai Giovani, circolo Arci Calamita, Arci Nuova Associazione Reggio Emilia, da sempre premia la capacità di scrittura, di interpretazione, l’arrangiamento e l’esecuzione. Queste sono infatti le voci che verranno valutate dalla giuria del Premio che annovera nel proprio “albo d’oro” i nomi di La foto di Zeno, Mirco Mazzacani, Biancalaura, vincitrice del Premio Ronzani al Ciampi, il chitarrista Fabrizio Tarroni, i Terramare, ma anche Z-Boom e Squit squit, che oggi si esibiscono con il nome Gasparazzo. (Info 0522 332336).