Home Economia Assoexport Emilia Romagna: missione economica e commerciale a Dubai

Assoexport Emilia Romagna: missione economica e commerciale a Dubai

Il Segretario Generale della Confederazione Internazionale per le Esportazioni – Confassoexport Mauro Broda, in collaborazione con il Presidente dell’Assoexport Emilia Romagna, informa che il prossimo novembre dal 7 al 10, ha organizzato una Missione Economica a Dubai, nell’omonimo Emirato, in collaborazione con il World Trade Center Pescara – Chieti, un’associazione mondiale che raggruppa 750.000 aziende e con le associazioni Assoexport del proprio net nazionale ed internazionale.

La Manifestazione è promossa dagli organizzatori nell’ambito della 39.a Assemblea Mondiale dei 300 World Trade Center – WTC del mondo.

Scopo dell’iniziativa è quello di aiutare le nostre aziende ad entrare in un’area di mercato ambitissima, perché Dubai è oggi in assoluto la vetrina commerciale più importante dei ricchi Paesi del petrolio e la Piazza di riferimento per gli affari con l’intero mondo arabo e un mercato estremamente promettente ed apertissimo al “made in Italy”.

Obiettivo della Confassoexport in questi incontri mirati all’interno del WTC di Dubai è quello di introdurre le nostre aziende associate in quel ricchissimo mercato e di far conoscere i loro brend insieme all’alta qualità della nostra produzione.
A questo scopo, Confassoexport si promette di realizzare una preselezione di aziende italiane e di operatori commerciali arabi in previsione di una successiva missione economica finalizzata alla creazione di uno show-room permanente di aziende italiane, della rete “Italia For World”, in Dubai.

L’Emirato di Dubai è ormai diventato un modernissimo polo internazionale di attività diversificate che includono le transazioni di merci e i prodotti finanziari, ma anche la gestione e lo smistamento di grandi flussi commerciali, soprattutto in direzione dell’Asia.
Gli incontri saranno sviluppati in tutti i settori di primario interesse, vi sono notevoli opportunità per l’industria e l’artigianato italiano, in particolare nei settori moda ed arredamento.

Nella graduatoria delle esportazioni italiane negli Emirati, il primo posto è stato ricoperto da gioielli e articoli di oreficeria, seguiti, per quanto riguarda i comparti più caratterizzati dalla dimensione artigiana, da mobili ed articoli di arredamento ed illuminazione, calzature ed articoli di pelletteria, abbigliamento e prodotti tessili, piastrelle in ceramica, edilizia, articoli casalinghi, prodotti chimici, coltelleria e oggetti in metallo. Gli Emirati costituiscono il principale mercato di sbocco del nostro export nel Golfo insieme ad Arabia Saudita e Kuwait.