Home Politica Filippi (PdL): e sulla Moldova Delrio tace

Filippi (PdL): e sulla Moldova Delrio tace

ADV


“Dall’aprile del 1989 il Comune di Reggio Emilia è gemellato con la città di Chisinau capitale della Moldova, in queste settimane al centro delle cronache internazionali. Il dramma che sta vivendo il piccolo paese racchiuso tra l’Ucraina e la Romania non ha, per ora, prodotto reazioni tra i nostri amministratori reggiani. Non una parola di solidarietà.Esprimo quindi, a nome di tanti reggiani, tutta la solidarietà ai giovani moldavi che hanno messo a rischi la propria vita per difendere i valori fondamentali di libertà, giustizia e democrazia. Molti sono ancora in carcere.” Ad affermarlo è Fabio Filippi, candidato Sindaco del Pdl a Reggio.
Sono state tante le manifestazioni antigovernative a Chisinau. Decine di migliaia di manifestanti hanno gridando slogan anticomunisti filoeuropei ed inni alla libertà. Durante le proteste centinaia sono stati i feriti. 800 ragazzi sono stati arrestati, si parla anche di diversi morti e torture nelle carceri. Nel frattempo i giornalisti europei sono stati espulsi.
Il Presidente filocomunista, Vladimir Voronin, ha accusato ‘forze oscure’ di voler ‘destabilizzare’ la Moldova. Ha esortato Romania e UE a non intervenire.
“Una situazione drammatica – conclude Filippi – che non ha scosso Delrio e i suoi. Ci chiediamo che valore abbia per il Sindaco il gemellaggio con Chisinau e per quale motivo non si sia sentito in dovere di solidarizzare con i giovani democratici moldavi. A questo punto ci viene il dubbio che l’amministrazione reggiana ‘tifi’ per la giunta comunista e di Voronin. Come d’altronde ha fatto l’Amministrazione di Cavriago che ha solidarizzato con il regime comunista moldavo”.
I cittadini moldavi presenti in città chiedono che il Comune di Reggio intervenga e condanni le azioni del regime comunista moldavo. Da quanto si apprende dal sito internet del Comune di Reggio, pare che l’amministrazione Delrio abbia mandato una delegazione a Chisinau, capeggiata dall’assessore Colzi, solo pochi mesi fa, nel novembre scorso.
La città di Chisinau è l’unica capitale gemellata con Reggio Emilia. I cittadini moldavi che abitano nella città di Reggio (iscritti all’Anagrafe al 31/12/2008) sono 1023, pari al 4,2% della popolazione straniera.