Home Attualita' Sicurezza a Maranello e Pozza: da Ascom solidarietà ai commercianti e invito...

Sicurezza a Maranello e Pozza: da Ascom solidarietà ai commercianti e invito al confronto

carabinieri2Due commercianti picchiati e rapinati in pochi giorni tra Maranello e Pozza è, in termini statistici, un dato che sgomenta e preoccupa. Così si esprime Alessandro Berselli segretario Ascom Confcommercio di Zona, dopo aver manifestato tutta la solidarietà e l’appoggio possibile alle vittime di questi incresciosi episodi malavitosi.

La questione sicurezza, prosegue Berselli, si impone dunque all’attenzione della esordiente giunta comunale alla quale sentiamo il dovere di chiedere un confronto diretto per esaminare ogni possibile intervento a tutela della incolumità dei cittadini in generale e, in particolare, di tutti quei piccoli e medi imprenditori che svolgono la loro attività quotidiana a diretto contatto con la strada.

Essere continuamente esposti al rischio di aggressione fisica, è una condizione intollerabile ed è urgente individuare, in accordo con le forze dell’ordine, ogni possibile mezzo di controllo e presidio del territorio che rappresenti una deterrenza per i malintenzionati e un efficace appoggio all’eventuale successiva azione delle forze di polizia.

La videosorveglianza, unita ad un incremento della presenza di agenti sul territorio, possono a questo punto costituire un primo livello di intervento a garanzia di un accettabile quotidiano ritmo di vita e di lavoro.

Come Ascom Confcommercio, conclude il segretario di Zona Berselli, invitiamo l’Amministrazione ad inaugurare, su questo spinoso argomento, il clima costruttivo di un positivo confronto.