Home Attualita' Progetto permesso di soggiorno in 45 giorni: 5 agenti tra Modena e...

Progetto permesso di soggiorno in 45 giorni: 5 agenti tra Modena e provincia

ADV


poliziaIl Ministero dell’Interno ha potenziato l’organico della Questura di Modena con l’aggregazione di cinque agenti da assegnare all’Ufficio Immigrazione, dal momento che la suddetta Questura è stata inserita in un progetto sperimentale, che prevede la riduzione a 45 giorni della tempistica di rilascio del permesso di soggiorno agli stranieri attraverso le nuove procedure informatizzate.

Due unità saranno assegnate a Modena, mentre le restanti verranno distribuite equamente tra i tre Commissariati di P.S. di Carpi, Mirandola e Sassuolo.

Tale sperimentazione coinvolgerà dal luglio prossimo 50 Questure ed entro il prossimo settembre interesserà l’intero territorio nazionale.

I 7 impiegati civili, messi a disposizione fino al 30 settembre dal Comune di Modena, dalle maggiori Associazioni di categoria e Cooperative operanti in città e in provincia, con il coordinamento dalla Camera di Commercio, avranno il compito di fornire il massimo dell’informazione all’utenza snellendo le code e diminuendo la pressione agli sportelli in modo da consentire un più agile ed efficace operato da parte degli agenti di Polizia.

L’impiego di detto personale civile, previa frequentazione di uno specifico corso di formazione, è stato posto al vaglio degli organi competenti del Ministero dell’Interno.