Home Economia Alfonso Panzani prende il posto di Oscar Zannoni nel Gruppo Ceramiche Ricchetti

Alfonso Panzani prende il posto di Oscar Zannoni nel Gruppo Ceramiche Ricchetti

ADV


alfonso_panzaniIl Consiglio di Amministrazione del Gruppo Ceramiche Ricchetti S.p.A., riunitosi in data odierna a Sassuolo, ha chiamato il Dott. Alfonso Panzani a sostituire, per cooptazione, il compianto Presidente Cav. del Lav. Oscar Zannoni, improvvisamente deceduto il 23 settembre scorso. Il Dott. Alfonso Panzani ha assunto la carica di Presidente ed Amministratore Delegato della Società. 

Il Dott. Panzani ha dichiarato che, avvalendosi delle specifiche competenze maturate, intende proseguire nello stesso cammino, già iniziato dal compianto Cav. Zannoni, diretto a consolidare la struttura manageriale della Società, anche tramite l’inserimento di figure di alto profilo e spiccata competenza nel settore di riferimento.

 

Il Dott. Panzani, che ha già ricoperto la carica di amministratore di Gruppo Ceramiche Ricchetti S.p.A. dal giugno 2000 ad aprile 2009, è da sempre impegnato nel settore ceramico; la sua attività professionale inizia subito dopo la laurea nel 1976, quale area manager estero di Ceramiche Cerdisa, divenendo, dopo dieci anni, Amministratore Delegato operativo del gruppo ceramico Cisa – Cerdisa. La sua competenza e professionalità è riconosciuta anche a livello nazionale e istituzionale: è stato eletto Presidente di Assopiastrelle, ora Confindustria Ceramica, per la prima volta il 30 maggio 2005, per due mandati consecutivi e quindi fino a maggio 2009; dal maggio 2007 è entrato a far parte della Giunta di Confindustria Nazionale. E’ Presidente di Gas Intensive s.c.a.r.l., il consorzio per gli acquisiti energetici che riunisce le grandi industrie italiane appartenenti ai settori energivori ed è membro del Comitato di Confindustria per le politiche territoriali ed i distretti industriali. Il Dott. Panzani, che ha accettato la carica, ha altresì rinunciato a tutti gli incarichi, anche non operativi, ricoperti in altre società del settore ceramico.

Articolo precedenteSerie B: sconfitta ad Ancona per il Modena
Articolo successivoSeparazione: a Modena un corso per formare insegnanti dei nidi