Home Attualita' Enrico Zambianchi vincitore assoluto della 17° edizione del Festival Cabaret Emergente

Enrico Zambianchi vincitore assoluto della 17° edizione del Festival Cabaret Emergente

A detta di tutti è andata in scena Martedì 4 Maggio al Teatro Storchi di Modena la più bella edizione del Festival Cabaret Emergente di ogni tempo. Gli 8 comici finalisti hanno dimostrato un altissimo livello qualitativo, senza alcuna eccezione. Avrebbero tutti meritato un premio. E in effetti le Giurie hanno voluto differenziare i Premi, spalmandoli su quasi tutti i finalisti.

Il vincitore assoluto di questa 17^ edizione è stato Enrico Zambianchi  da Forlì, che ha presentato una caratterizzazione dal sapore ‘scaramantico’, impersonificando la Morte. La casualità ha voluto che risultasse lui il vincitore, proprio nell’anno in cui Gianni Gibellini, titolare delle note onoranze funebri, aveva sponsorizzato il Festival. Davvero esilarante il momento della Premiazione, quando Riccardo Benini ha cambiato la scaletta, invitando sul palco proprio Gibellini, insieme a Paolo Migone e a Fabrizio Pausini, papà di Laura e Presidente di Giuria. Il Teatro gremito in ogni ordine di posti sottolineava con boati le esternazioni di Gibellini e degli impauriti Migone e Pausini.

Gli altri Premi sono stati assegnati a:

– il duo da Roma Perinelli – Fabbri, impegnati nella rivisitazione dell’Amleto, Premio Radio 2 Rai

– il modenese Tommy Togni, con il suo Bidello Yellow, Premio della Critica, Modena Radio CIty

 – la bolognese Marta Dalla Via, dalla caratteristica camminata, Premio Originalità Carlino D’Oro

– il milanese Samuel Brocherio, improbabile ballerino, Premio News, per il comico più innovativo

– il duo Abdel & Samir da Ravenna, nei panni degli illusionisti tunisini, Premio Carlino Web.

I vincitori andranno di diritto Ospiti ai seguenti Festival, gemellati con Modena: Festival Nazionale dell’Umorismo Cabaret Amoremio di Grottammare, diretto da Pepimorgia Premio Charlot di Paestum Festival delle Arti di Bologna, diretto da Andrea Mingardi.

Uno dei momenti più significativi della serata è stata la presentazione del singolo “Dall’Alto” della cantante Selene Lungarella che ha coinvolto il pubblico presente con la sua voce, e la featuring di Alberto Fortis. Un brano che si preannuncia di grande successo. Le parole che il cantautore le ha dedicato, spiegando il perchè avesse composto questa canzone per lei, sono state di grande impatto emozionale.

Un altro Ospite graditissimo è stato Sandro Giacobbe, che ha cantato “Signora Mia” e “Gli Occhi di tua Madre”. Molto amato dal pubblico.

Ospiti comici apprezzati Francesco De Carlo, con la sua satira politica, e Alessandro Bolide, napoletano dalla comicità esilarante.

La serata è stata aperta da un Riccardo Benini in splendida forma e più ironico che mai.

La Città di Modena, ora lo si può affermare, è la Capitale del Cabaret italiano, e l’anno prossimo il Festival, ormai consacrato come Evento di grande caratura nel panorama nazionale, diventerà maggiorenne.