Home Attualita' Carpi, decolla il gruppo d’acquisto sul fotovoltaico

Carpi, decolla il gruppo d’acquisto sul fotovoltaico

Decolla il gruppo di acquisto sul fotovoltaico promosso dall’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena – con il patrocinio del Comune – a Carpi. L’Auditorium A. Loria era infatti gremito la sera del 24 maggio scorso.

Sono intervenuti all’incontro l’Assessore all’Ambiente Simone Tosi, il Direttore di AESS Modena Marcello Antinucci che ha illustrato obiettivi e contenuti del progetto, Massimo Venturelli, tecnico esperto del settore fotovoltaico che è sceso nello specifico della tecnologia fotovoltaica e degli incentivi ad essa collegati e Pierluigi Zanzani della Cassa di Risparmio di Cento che ha presentato finanziamenti a tassi agevolati disponibili per chi decidesse di installare un impianto fotovoltaico. Sono quindi seguite numerose domande da parte del pubblico circa costi degli impianti, resa degli impianti, modalità di smaltimento dei pannelli, tempi di ammortamento, garanzie, ecc.

L’obiettivo del progetto è quello di facilitare i cittadini del territorio intenzionati ad usufruire degli incentivi statali (Conto Energia) nell’installazione di impianti fotovoltaici su edifici privati.

Secondo la filosofia dei Gruppi di Acquisto Solidali (GAS), l’idea alla base dell’iniziativa AESS è quella di proporre prodotti e servizi di qualità per l’installazione di impianti fotovoltaici “chiavi in mano” a condizioni economiche vantaggiose grazie all’economia di scala creata.

L’iniziativa di AESS ambisce così a fornire possibilità concrete e garanzie a tutti i cittadini di Carpi interessati a realizzare un investimento economico ed ecologico, attraverso l’auto-produzione di energia pulita.

Il progetto si articola essenzialmente in 6 mosse:

1. Il cittadino interessato rilascia il proprio nominativo e recapito la sera stessa dell’incontro o invia una mail successivamente all’indirizzo info@aess-modena.it

2. Il cittadino viene quindi ricontattato per fissare un appuntamento per il sopralluogo

3. A seguito del sopralluogo verranno consegnati al cittadino (al costo simbolico di 40 Euro):

• valutazione preliminare dell’impianto

• almeno 3 proposte impiantistiche, relativi preventivi e installatori locali precedentemente selezionati

4. Il cittadino sceglie la tipologia impiantistica, l’installatore e il preventivo che ritiene più idoneo alla propria situazione e stipula il contratto con l’installatore prescelto

5. L’installatore che è stato prescelto, così come tutti quelli segnalati da AESS nell’ambito della presente iniziativa, si impegna a:

• Rispettare tutte le caratteristiche tecnico-economiche dell’impianto fissate nel capitolato redatto da AESS per la selezione degli installatori

• Fornire un pacchetto completo “chiavi in mano” (materiali e trasporto; manodopera per la realizzazione dell’intervento;realizzazione dell’intervento conformemente alla regola dell’arte; collaudo; redazione titolo abilitativo, laddove richiesto; redazione, invio e consegna dei documenti relativamente all’ottenimento delle tariffe incentivanti del “Conto Energia” e/o per altri bandi o incentivi disponibili).

6. AESS, attraverso i suoi tecnici di fiducia, effettuerà controlli in ogni cantiere allo scopo di verificare la correttezza nell’esecuzione del progetto-impianto, secondo criteri e caratteristiche definite nel capitolato.

Il pagamento dell’impianto da parte del cittadino interessato avverrà in 3 tranche:

• 30% alla firma del contratto

• 65% al momento dell’allaccio ENEL dell’impianto

• 5% al momento del riconoscimento della tariffa incentivante da parte del GSE.

A termine dell’incontro sono stati raccolti da AESS i nominativi dei circa 20 primi cittadini interessati a ricevere un sopralluogo presso la propria abitazione per una valutazione preliminare personalizzata dell’impianto.

Chi fosse interessato a richiedere un sopralluogo, è ancora in tempo per farlo inviando una mail con oggetto “GASOLARE AESS” all’indirizzo e-mail o contattando il numero 059 453215.