Home Attualita' Il sindaco di Cadelbosco di Sopra ha incontrato ieri sera i genitori...

Il sindaco di Cadelbosco di Sopra ha incontrato ieri sera i genitori dei ragazzi che partecipano al Progetto Polifemo

Come già annunciato, ieri si è svolto il previsto incontro organizzato dall’Amministrazione comunale di Cadelbosco di Sopra con i genitori dei bambini interessati al Progetto extrascolastico pomeridiano Polifemo, nel quale corso il sindaco Silvana Cavalchi ha spiegato ai numerosi genitori presenti le modalità organizzative del Progetto per l’anno scolastico 2010-2011.

Il sindaco ha chiarito che il Progetto Polifemo non è stato cancellato, ma anzi rivisitato in virtù del fatto che a Cadelbosco di Sopra per la prima volta a partire dall’anno scolastico 2010-2011, è stata concessa dal Ministero dell’Istruzione una sezione a tempo pieno nella Scuola elementare di Cadelbosco di Sotto che dal prossimo settembre risponderà alle esigenze di 25 famiglie.

Di conseguenza l’Amministrazione comunale ha modificato le modalità di svolgimento del Progetto che, a questo punto permette anche di razionalizzare i costi di gestione e rispondere ai vincoli imposti dal Patto di stabilità.

Quindi i bambini del Comune di Cadelbosco di Sopra, per i quali sono previsti 35 posti, continueranno ad usufruire dei servizi del Progetto Polifemo nello stesso identico modo degli anni precedenti, vale a dire dalle 13 alle 17.30, con la possibilità di avvalersi anche del servizio di mensa a disposizione.

I bambini delle frazioni continueranno ad usufruire, come sempre, anche del servizio di trasporto dalla scuola elementare di Cadelbosco di Sotto al comune capoluogo.

A Cadelbosco di Sotto, invece, proprio perché finalmente dopo anni di attesa alla Scuola elementare della frazione è stata concessa una sezione a tempo pieno, verrà organizzato dalle ore 16, orario di chiusura della scuola a tempo pieno, fino alle 17.30, lo svolgimento di un laboratorio didattico che potrà coinvolgere 10 bambini.

Il Progetto Polifemo, proposto dal Comune nel 1991, ha raccolto negli anni il consenso e il favore delle famiglie e dei bambini. Nel corso dell’ultimo anno scolastico 2009-2010 sono stati accolti 70 bambini in totale, seguiti da 7 educatori assunti dal Comune, di cui 3 a tempo indeterminato.

A partire dall’anno scolastico 2010-2011, per effetto dell’attivazione del tempo pieno a Cadelbosco di Sotto che riguarderà 25 bambini, saranno disponibili 35 posti nel Comune di Cadelbosco di Sopra e altri 10 bambini a Cadelbosco di Sotto potranno accedere al laboratorio didattico dalle 16 alle 17.30, seguiti in totale da quattro educatori.

I costi di accesso al Progetto Polifemo sono di 50 euro mensili per cinque giorni alla settimana e di 40 euro per tre giorni. Il servizio di mensa facoltativo ha un costo 125 euro mensili nel primo caso e di 75 euro mensili nel secondo caso.

Dei sette educatori attualmente in servizio, tre hanno il contratto in scadenza e non verranno riconfermati, in quanto il vincolo sulla spesa dei costi del personale impone all’Amministrazione comunale di abbattere i costi dei servizi esplicitamente elencati nelle manovre finanziarie come “servizi non essenziali”.

Il sindaco Silvana Cavalchi ha rassicurato i genitori spiegando loro che “In questo modo l’Amministrazione comunale è in grado di mantenere i servizi extrascolastici, rendendoli più flessibili e in armonia con la scuola a tempo pieno che rappresenta sicuramente una risorsa per il nostro territorio. La riduzione dei costi e la revisione delle tariffe di accesso ci permetteranno di continuare a finanziare anche progetti concordati con l’Istituto comprensivo territoriale che, con la richiesta della scuola a tempo pieno, ha contribuito a sostenere i progetti di genitorialità delle famiglie”.