Home Cronaca Guastalla: ladro inseguito finisce nelle mani dei carabinieri

Guastalla: ladro inseguito finisce nelle mani dei carabinieri

Con un complice, grazie all’ausilio di un congegno elettronico, stava svuotando la macchinetta cambia-monete di un bar di Guastalla, nel Reggiano. Il proprietario del locale si è accorto della manovra e ha chiesto spiegazioni. I due, a quel punto, sono scappati: uno verso destra, l’altro dalla parte opposta. La fuga, sfortunata, di uno dei due – un marocchino di 30 anni – è finita nelle braccia del capitano dei carabinieri Stefano Petroni, comandante della locale Compagnia, che stava pattugliando la zona e che alla vista del fuggitivo non ha avuto difficoltà ad arrestarlo. Sono in corso indagini per rintracciare l’altro complice.