Home Attualita' Carpi, emergenza profughi: comunicazione dell’Assessore Belelli

Carpi, emergenza profughi: comunicazione dell’Assessore Belelli

Il Consiglio comunale di Carpi di ieri, giovedì 14 aprile, dopo la presentazione delle interrogazioni ha visto l’assessore alle Politiche sociali Alberto Bellelli prendere la parola per fornire una breve comunicazione sull’emergenza profughi. Bellelli ha ricordato come le 230 persone che dovrebbero giungere nel modenese sono state ripartite tra i vari distretti provinciali, definendo una soglia di emergenza di 80 persone in arrivo già nei prossimi giorni. “Alle Terre d’Argine sono stati assegnati 34 profughi – ha detto – ed abbiamo dato la disponibilità di accoglienza in emergenza di 10 di questi, localizzati nella struttura di prima accoglienza di Cortile, in particolare in due stanze da 5 letti ciascuna a piano terra. 18 in tutti coloro che saranno ospitati a Carpi, 5 a Novi, altrettanti a Campogalliano e 6 a Soliera. Con Diocesi e Caritas stiamo valutando altre strutture e alcune comunità si sono rese disponibili ad accogliere un nucleo di minori accompagnati. Non conoscendo in anticipo lo status effettivo dei richiedenti è impossibile però prevedere la reale volontà di permanenza sul territorio di costoro. Soprattutto nel caso di cittadini tunisini a cui vengono assegnati permessi temporanei che garantiscono pieno diritto di circolazione in tutta Italia. Tutte le risorse necessarie sono garantite dal Governo in base agli accordi con Regioni ed enti locali. Per i minori non accompagnati questo ha previsto un Fondo speciale”.