Home Modena 100 giovani in Consiglio comunale a Modena contro la violenza

100 giovani in Consiglio comunale a Modena contro la violenza

ADV


Lunedì 6 giugno alle 11.30 affolleranno la sala del Consiglio comunale un centinaio di studenti delle scuole superiori di Modena impegnati contro la violenza alle donne, come hanno fatto lo scorso anno i loro colleghi coinvolti nel progetto europeo Perspective. Quel percorso, basato sull’educazione tra pari e terminato con una campagna di comunicazione ideata dai ragazzi di quattro Paesi, è stato molto apprezzato anche dai docenti, che lo hanno voluto riproporre quest’anno pur in mancanza dei finanziamenti dalla Comunità europea. L’attività è stata realizzata avanti con il sostegno dell’assessorato alle Pari opportunità del Comune e del Centro documentazione donne di Modena.

Due le scuole coinvolte, l’istituto tecnico commerciale Barozzi e il liceo Tassoni. In un primo tempo un esperto ha lavorato con gli insegnanti e con una classe di ciascuna scuola sui temi dell’affettività, della prevenzione della violenza e del rispetto dell’altro attraverso focus group, giochi di ruolo e simulazioni. Alla fine del percorso formativo, sono stati i ragazzi a valutarsi e, riuniti in piccoli gruppi, a recarsi nelle altre classi dell’istituto scolastico per sperimentare interventi di “peer education”, educazione tra pari, conducendo discussioni e laboratori sul tema della violenza di genere.

Lunedì in Consiglio, dopo gli interventi introduttivi dell’assessore alle Pari opportunità Marcella Nordi e della presidente del Consiglio comunale Caterina Lotti, i ragazzi, coadiuvati da un referente del Centro documentazione donna, spiegheranno e commenteranno e il lavoro svolto.

Articolo precedenteAl castello di Arceto, concerto benefico per il Giappone
Articolo successivoPlautus Festival 2011, 51a edizione. Nove spettacoli, dal 16 luglio al 13 agosto a Sarsina