Home Politica Domani a Festareggio la presentazione di Discofili

Domani a Festareggio la presentazione di Discofili

«E se i dischi conservati gelosamente negli scaffali dei nostri appartamenti potessero prendere la parola per una sera, cosa direbbero di noi?» E la domanda di fondo di Discofili, uomini e canzoni il libro del giornalista Vincenzo Cavallarin edito da Aliberti che sarà presentato dall’autore assieme ad Alessandro Gandino sabato 27 agosto (ore 21) all’interno dello spazio Loft di Festa Reggio.

Nel corso della serata – la prima di quattro appuntamenti che a Festa Reggio accoglieranno il format Discofili live – assieme alle parole ci sarà spazio anche per la musica, con una breve playlist di brani selezionati da Cavallarin e raccontati assieme a Gandino. Mettersi in ascolto della musica per raccontare e trovare nei dischi un appiglio è stata l’idea di fondo di Ascoltatori, una rassegna in cui qualche anno fa si offriva al pubblico una intervista musicata e oggi quelle chiacchierate sono state messe nero su bianco nel libro Discofili uomini e dischi. Qui il tempo della musica e quello del racconto si ritrovano. Le personali scelte musicali diventano la “scusa” per raccontare le proprie esperienze d’ascolto: le canzoni proposte fanno magicamente esplodere il loro potenziale e diventano occasioni per una narrazione in prima persona in cui riemergono frammenti di vita personale e collettiva, proprio perché i prodotti del mercato discografico spesso segnano le epoche e ne ritraggono i gusti.

I discofili presenti nel libro di Cavallarin sono un gruppo molto eterogeneo. Si va dagli ascolti e dai racconti del giornalista Edmondo Berselli a quelli di Frankie Hi Energy, passando per l’attrice Violante Placido, Bruno Gambarotta, il direttore della rivista Rolling Stone Michele Lupi, il musicologo e musicista Franco Fabbri e il violoncellista compositore Giovanni Sollima. Nel libro affiorano così grazie ad un linguaggio che conserva tutta la spontaneità dell’intervista, la passione per la musica ma anche e soprattutto i mille approcci differenti e personalissimi con l’ascolto della musica. Questo percorso acustico di 173 pagine propongono sette playlist per circa 40 brani in cui Brahms, Ligabue, Rossini, Bob Dylan, Lucio Battisti, Clash, Herbie Hancock e tanti altri si alternano legati da racconti in prima persona.

Allo spazio Loft di Festa Reggio dopo la presentazione di Discofili ci saranno altre tre serate che vanno sotto la sigla Discofili Live e riprendendo la formula con cui è stato realizzato il libro, arriveranno la dj, vj Paola Maugeri (2 settembre), lo scrittore Daniele Benati (3 settembre) e Vladimir Luxuria (7 settembre) che con una manciata di canzoni, racconterà Eldorado, il suo ultimo romanzo.